Concert Option

51bHI7I4enL._SS280

 

Michele Pertusi, Mascia Foschi, Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna, Alessandro Nidi
Dall’album Bolero, Canzoni d’Amore – Love Songs

Scarica pdf: Bolero con Ensamble_2


 

 

locandina il vecchio
Il vecchio e il mare

MAREDAMARE

storie, uomini, musica e poesia tra due mari

Parole e musiche diventate spettacolo, da Hemingway, Neruda, Ramirez, Guccini, Piazzolla, Fossati, Nidi
Scelte e impaginate da Vincenzo Raffaele Segreto

Musiche originali e arrangiamenti di Alessandro Nidi

Con
Mascia Foschi e Alessandro Nidi

Scarica pdf MAREDAMARE

mascia4OKpic
Musiche della Seconda Guerra Mondiale
locandina_prevert_jacques
Jacques Prévert

Amore secondo Jacques Prevert

 

 

  • PH Eleonora Pradella
copertina
Luigi Tenco

Scarica il PDF :Angela Angela

 


 

  • PH Eleonora Pradella
tango_poster_1_piccola
Voce e Orchestra

 

 

  • PH Eleonora Pradella
mascia5_bis
Y Mujeres

“Tango y Mujeres”: 100 anni di storia di tango e storie di donne raccontate in poco meno di 20 canzoni.  Questo lo spettacolo che porta in scena Mascia Foschi accompagnata dal Maestro Alessandro Nidi al Teatro Rossini di Lugo, mercoledì alle 21. Il concerto è organizzato da Emilia Romagna Festival in collaborazione con la Fondazione Teatro Rossini. Un appuntamento coinvolgente, che fonde la qualità della musica colta con i sentimenti e la poesia popolare espressi nelle parole dei più bei tanghi e ballate latinoamericane di tutti i tempi. Il tango suonato, recitato e cantato e le melodie del bolero nella voce di una donna, in un percorso strumentale e canoro che parte dalle prime musiche e versi degli inizi del ‘900, fino alle poetiche storie contemporanee di Ferrer musicate da Astor Piazzolla.

Il Tango è nato nei sobborghi di Buenos Aires alla fine dell’Ottocento, adottato e poi consacrato dall’alta borghesia internazionale di Parigi e New York. Tutto grazie a quella danza sensuale, erotica, elegante, a quella musica travolgente e a quelle parole trasgressive, inusuali per quell’epoca, che parlavano di malavita, bordelli, mantenute, tradimenti, morte e abbandono. Condannato e amato allo stesso tempo, si è fatto breccia fino ai giorni nostri dove il genio musicale di Astor Piazzolla e autori come Ferrer hanno finito di plasmare definitivamente il suo carattere di musica popolare sennonché colta. Anche il bolero ha avuto la sua parte nel riconoscere la donna come fulcro principale delle poetiche popolari, dove a differenza del tango, l’amore è il sentimento supremo. Protagonista principale di queste storie è la donna.

Mascia Foschi, accompagnata dal pianoforte del Maestro Alessandro Nidi, interpreta quei personaggi femminili, e diventa allora la dea del cabaret in “Malena” o liquida il rapporto con il suo magnaccia in “Mano a Mano”, ci diverte nel personaggio della prostituta nella milonga “Si dice di me” e ci emoziona nell’appassionato bolero sulle note di “Besame Mucho”. Un affascinante percorso tra musica e parole che guiderà il pubblico alla scoperta del tango argentino attraverso una raffinata selezione musicale.